“Vieni usato come ‘scimmia volante’ da un narcisista?”

Scimmie Alate

Scimmie alate

Per chi non conoscesse questo termine, le ‘scimmie volanti’ sono quelle persone di cui il narcisista si serve per portare a compimento i suoi ordini. Di solito il narcisista non ti attacca pubblicamente in alcun modo- il che gli consente di apparire una brava persona- ma preferisce raccontare in privato a persone scelte e con dovizia di particolari quanto tu sei odioso e disprezzabile. Il narcisista sceglie queste persone secondo gli stessi criteri che ha usato per scegliere te. E’ bravo nel valutare le persone e nel capire chi può essere un facile bersaglio e fargli da marionetta. Sa anche chi invece non si presta, pertanto evita le persone che non sono facilmente manipolabili.
Il narcisista di solito sceglie altri narcisisti – di minor ‘livello’ – che possono trovare divertente accanirsi contro di te oppure persone molto emotive che credano ai loro racconti e che credano in buona fede di stare supportando un innocente.

il_570xN.81484851Queste “scimmie alate” procedono quindi a tampinarti e riportare informazioni al narcisista o perché sono proprio meschine o perché credono che stanno aiutando la parte lesa. Oppure, le peggiori “scimmie alate” metteranno in giro le menzogne che il narcisista ha raccontato loro in privato, rendendole pubbliche. Le menzogne non vengono direttamente dalla bocca del narcisista, così si può affermare che sono ‘voci di corridoio’ ma le parole che le ‘scimmie alate’ mettono in giro sono esattamente quelle usate dal narcisista.

Le ‘scimmie volanti’ portano a compimento i desideri malvagi del narcisista, in modo che appaia che quest’ ultimo non sia realmente parte in causa. Esse non hanno idea di essere usate. L’ espressione ‘ scimmie alate’ viene dal film ‘ Il mago di Oz’ nel quale la Strega malvagia le invia per portare a compimento i suoi attacchi.Nella maggior parte dei casi, il narcisista le ha convinte di essere la vittima e che la vera vittima é invece l’ abusante, così che le scimmie alate si avvicinano alla vera vittima trattandola come se fosse l’ abusante. Tuttavia, ho visto casi in cui le’ scimmie alate’ sapevano perfettamente chi fosse la vera vittima e chi il vero abusante, ma avevano semplicemente voglia di gettarsi all’ attacco della vittima.

Alcune delle ‘scimmie volanti’ del mio ex- sociopatico includono: una comare di vecchia data estremamente ficcanaso che invia messaggi privati ad altre donne raccontando quanto io sia cattiva. Come risultato, alcune di quelle donne sono rimaste inorridite dalle menzogne che hanno ascoltato mentre altre mi evitano o mi scherniscono con le storielle che credono essere vere (e wow! Ne ho sentite di storie sul mio conto!). C’è un’altra donna incapace di darsi un contegno ed è sgradevole pressoché con chiunque, essendo molto insicura di sé. Cerca di elevarsi buttando giù gli altri. Un’ altra è una donna che ha una madre narcisista e che crede ciecamente ad ogni parola che il ‘sociopatico’ le va dicendo, Lei mi attacca per difendere l’ ‘innocenza’ di lui.

scimmia volanteCe ne sono altre, ma chiunque stia prestando attenzione può facilmente capire perché quelle donne sono state scelte. La comare ha messo in giro il suo racconto con grande determinazione. E’ famosa per non farsi gli affari suoi. uno strumento perfetto per diffondere bugie! La donna meschina costituisce un facile bersaglio perché non ha auto-stima. Quando stavo con il narcisista, cercava di convincermi che sono una persona orribile e che non potessi piacere a nessun altro. Mi diceva che avevo bisogno di lui perché mi avrebbe aiutata ad essere più popolare. Probabilmente usava con quella donna lo stesso metodo.

Della terza donna non so. E’ andata avanti a lungo a raccontare odiose bugie sul mio conto. Deve essere probabilmente una persona molto sensibile. Ma, poiché è una sopravvissuta ad un abuso, è sensibile a coloro che affermano di essere stati anche loro vittime. Non è raro che i “predatori” raccontino le loro storie inventate ad altri sopravvissuti per ottenere il loro supporto.

Due fattori accomunano queste donne:
Credono nella loro causa e sono fermamente determinate a far crollare il bersaglio. Sono desiderose di maltrattare e perseguitare con malignità qualcuno che non hanno MAI visto per il semplice fatto che un uomo che conoscono appena ha raccontato loro delle storie.
Alcune “scimmie volanti” sono di carattere più passivo. Credono a ciò che viene loro detto e pensano segretamente che il bersaglio sia una persona orribile. Preferiscono evitare o prendere la distanze dal bersaglio, ma non intervengono attivamente in modo aggressivo su di lei.

Personalmente sono stata usata come “scimmia volante” per due volte, che io sappia. La prima volta, uscivo con un uomo al quale non era permesso di incontrare la figlia poiché la ex moglie aveva lo aveva denunciato per aver abusato della stessa. Ovviamente lui mi disse che era una totale menzogna e ovviamente io gli credetti. Sono uscita con lui per anni e , sebbene non abbia mai perseguitato o aggredito la sua ex moglie, ho certamente pensato di lei che fosse una persona orribile. Ma sentite qui: dopo che ruppi con quell’ uomo venni a sapere che la ragione per cui non vedeva più la figlia era che aveva CONFESSATO e si era accordato per perdere i suoi diritti per evitare il carcere. Wow. Avevo odiato sua moglie a beneficio di lui e mi ero sbagliata.

La seconda volta che fui usata come “scimmia volante” fu ad opera del mio ex narcisista. Quando iniziai ad uscire con lui, una serie di donne mi misero in guardia di evitarlo. Lui mi convinse che erano solo donne meschine che non erano riuscite ad averlo.

Stupid_Flying_MonkeyCome fai a sapere se un narcisista ti sta usando come “scimmia volante”?

  1. Ti senti fortemente in collera a favore di qualcuno che ti ha raccontato una storia molto coinvolgente e convincente, sebbene tu non abbia alcune prova che tale storia sia vera.
  2. Ti ritrovi ad essere fortemente coinvolto nei problemi di questa persona e i suoi nemici diventano tuoi nemici.. sempre senza che tu abbia alcuna prova  a mio modo di vedere, se c’é una prova è normale essere indignati nei confronti di un abusante; se c’è la prova non puoi essere catalogato come una ‘ scimmia alata’; sei semplicemente una normale persona sensibile.
  3. Ti ritrovi ad usare le medesime parole ed espressioni usati dalla presunta vittima. Ripeti ciò che ti è stato detto senza preoccuparti di analizzare se in effetti abbia senso.
  4. Sei così coinvolto nella storia e su quanto sia brutta, che non la metti in dubbio.

Come si può evitare di diventare la  scimmia vola di un narcisista?
E’ normale che una persona per bene e ragionevole resti sconvolta davanti ad una persona che è accusata di essere abusante.
Ed è esattamente su questo che conta il narcisista!
Si avvantaggia dei tuoi sentimenti e della tua empatia come strumenti per distruggere la vera vittima.
Ho la sensazione che molti di noi sono stati usati in questo modo; spero comunque che la maggior parte di noi non arrivi mai al punto di perseguitare ed attaccare persone.
Questo è finire nel regno della follia!
Possiamo fare del nostro meglio considerando i seguenti aspetti:

1. A meno di non essere sicuro che la persona che vi sta raccontando dei fatti stia dicendo la verità (come ad esempio se hanno report della polizia o altre prove) non prendete posizione.
2. Pensate in modo critico. Le storie che vi vengono riferite combaciano tra loro? Inoltre combaciano con il comportamento della presunta vittima? Per esempio, se la persona vi dice che ha subito un abuso e sta attraversando un brutto periodo, ma esce ogni venerdì sera a divertirsi, c’ è qualcosa che non quadra!
3. Valutate se la ‘vittima’ ha una storia che suona realistica e non cambia. O invece ci sta dicendo che quella persona è “cattiva” o “Pazza” senza avere una vera ragione? (questo passaggio non costituisce una ‘ piena prova’ perché spesso i narcisisti costruiscono storie veramente convincenti, ma è comunque un elemento da valutare perché il narcisista non racconta qualcosa di vero)
4. E detto francamente, fatevi gli affari vostri se non avete prove chiare e schiaccianti.

di8LgM8ieTroppe vittime sono state a lungo abusate dalle “scimmie volanti”– alcune sono essi stessi narcisisti di ‘minore livello’, ma altre sono persone assolutamente normali che sono state condotte alla follia.
Volete davvero essere quel genere di persona che prende per vera una storia fasulla e si dedica ad massacrare la vittima?
Io di sicuro no!

_______________________________________________________________
traduzione a cura di : Barbara Ann De Rosa
fonte: http://facesofnarcissism.com/2015/03/23/472/

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in libri e pubblicazioni, traduzione e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a “Vieni usato come ‘scimmia volante’ da un narcisista?”

  1. Melania Emma ha detto:

    L’ha ribloggato su NEMESI DI UNA HYBRISe ha commentato:
    Ecco chi fa il lavoro sporco per un manipolatore doc.
    Ecco da cosa deriva quella forte sensazione di essersi “smerdati” (non trovavo parola migliore) e di doversi ripulire.
    Ecco cosa una persona empatica non riuscirebbe MAI ad attuare, in caso dubitaste di essere NP anche voi.

    Liked by 1 persona

  2. jihav ha detto:

    Pensa che una di queste scimmie, una donna, quando subivo l’ennesimo brutale trattamento del silenzio dalla sua “padrona” senza spiegazioni plausibili, a mia domanda esplicita sul perché la sua amica faceva così con me, come poteva essere così crudele e chiudere in maniera così brutale da un momento all’altro, e le facevo notare che io mi stavo ammalando seriamente per le innumerevoli volte che aveva fatto cosi (io sono finito in ospedale con tachicardia grave, pressione altissima e agitazione dovute a una chiusura brutale improvvisa, l’ennesima), mi ha risposto : “fai come dice, dalle quello che chiede e come lo vuole lei e vedrai che starai meglio”. Sono dei carnefici sul letto di tortura alcuni di queste flying monkeys. Quel giorno ho capito che era un boia questa donna. Le ho scritto una lettera seria per dirle in che modo umiliante per lei si era comportata, ma non l’ho più mandata perché non ne valeva la pena. non credo la vedrò mai piu in vita mia. Sto ancora combattendo con la mia crazy-maker drama-queen blame-shifting (5 anni ormai) ma va molto meglio, il contatto è quasi nullo e prima o poi tornerò chi ero prima di questa bruttissima disavventura. Auguri a tutti quelli che hanno sperimentato queste bruttissime sensazioni.

    Mi piace

  3. Sandra Salvetti ha detto:

    Guardando il loro comportamento ..la mia autostima sale !!! Fanno decisamente PENA !!

    Liked by 1 persona

  4. Lucia ha detto:

    Sono esseri spregevoli, senza nessuna etica morale !!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...