Aiutiamoci che la Vita ci aiuta

Oggi voglio parlare un po’ della scoperta dell’acqua calda: imparare ad avere relazioni sane con gli altri senza aver imparato ad avere una relazione sana con noi stesse è – anche se scontato dirlo – assolutamente utopico.
La vita ce ne darà ragione.
Ci sono delle cose che possiamo influenzare e cambiare e riguardano la nostra frequenza vibratoria (la fisica quantistica ce lo spiega molto bene).

In fisica quantistica il concetto di frequenza vibratoria parte dal presupposto che tutto sia energia, solo a differenti stati di frequenza.
Siamo esseri che vibrano a determinate frequenze. Ogni vibrazione è equivalente a una sensazione e nel mondo “vibrazionale” ci sono due tipi di vibrazioni, quella positiva (amore) e quella negativa (paura). Ogni sensazione fa emettere una vibrazione che può essere positiva o negativa.


1 – Cominciamo dai PENSIERI
Ogni pensiero emette una frequenza verso l’universo e quella frequenza ritorna verso l’origine, quindi se abbiamo pensieri negativi, di scoraggiamento, tristezza, rabbia, paura, tutto ciò ci ritorna, a volte come sintomi fisici specifici per ogni tipo di pensiero che più ci caratterizza (sono una shiatsuka e anche solo trattando i paravertebrali e la schiena posso vedere tantissimo della persona che è sotto le mie dita). Ecco perché è così importante che ci prendiamo cura della qualità dei nostri pensieri e impariamo a coltivare pensieri più positivi.


2 – La COMPAGNIA
Le persone intorno a noi influenzano direttamente la nostra frequenza vibratoria.
Se ci circondiamo di persone felici, positive, determinate (a trovarle!!!) entreremo anche noi in quella vibrazione, se ci circondiamo di persone che si lamentano, imprecano e pessimiste (diciamo che la scelta è più ampia), dobbiamo fare attenzione! Ebbene, potrebbero diminuire la nostra frequenza vibratoria e di conseguenza impedirci di far funzionare la Legge di Attrazione a nostro favore.


3 – La MUSICA
La musica è molto potente. Se ascoltiamo solo musica che parla di morte, tradimento, tristezza, abbandono, tutto ciò interferirà con ciò con cui vibriamo.
Prestiamo attenzione ai testi della musica che ascoltiamo, potrebbe abbassare la nostra frequenza vibratoria. E ricordiamo: attiriamo nella nostra vita esattamente ciò che vibriamo.


4 – Le cose che VEDIAMO
Quando guardiamo spettacoli che affrontano sfortuna, morte, tradimento, ecc. il nostro cervello lo accetta come una realtà e rilascia un’intera chimica nel nostro corpo, facendo sì che la nostra frequenza vibrazionale ne sia influenzata. Guardiamo le cose che ci fanno bene e ci aiutano a vibrare a una frequenza più alta.


5 – L’AMBIENTE
A casa o al lavoro, se trascorriamo gran parte del nostro tempo in un ambiente disorganizzato e sporco, ciò influenzerà anche la nostra frequenza vibratoria. Miglioriamo ciò che ci circonda, organizziamo e puliamo il nostro ambiente (oggi mi sono regalata delle rose bellissime). Mostriamo all’Universo che siamo in grado di ricevere molto. Prendiamoci cura di quello che abbiamo già!


6 – La PAROLA
Se di solito ci lamentiamo o parliamo male di cose e persone, questo influisce sulla nostra frequenza vibratoria. Per mantenere alta tale frequenza è essenziale eliminare l’abitudine di lamentarsi e parlare male degli altri. Quindi evitare di fare drammi e di vittimizzare noi stesse. Assumiamoci la responsabilità delle scelte della nostra vita! Il mio amato maestro soleva ripetere spesso: “quisque arbiter fortunae suae”


7 – La GRATITUDINE
La gratitudine influisce positivamente sulla nostra frequenza vibratoria. Questa è un’abitudine che dovremmo incorporare nella nostra vita da subito, da questo momento. Cominciamo a ringraziare per tutto, per le cose belle e per quelle che consideriamo meno buone, grazie per tutte le esperienze che abbiamo vissuto. La gratitudine apre le porte affinché le cose buone fluiscano positivamente nella nostra vita.

Ora … hai già ringraziato per oggi?

—————————————————————————————————

Donazione è connessione

sostienici!

Questa voce è stata pubblicata in mumble mumble, testimonianze e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...