La vittoria arriva quando li incontri, li guardi negli occhi e sorridi al POCO che hai scelto di perdere

Anche oggi, dei tanti messaggi ricevuti, pubblico le sentite e provate parole di questa lettrice, dure ma intense. 🌹
(siete tanti e tante a scrivere e vi consiglio di mandare messaggi non troppo lunghi se volete essere lettx. L’idea è sempre quella di condividere ciò che ci è stato di aiuto nell’affrontare e superare una relazione malata con NP).


“Il grande trionfo della vittima è quando lo vede come un essere di POCHEZZA.
Si, una pochezza incontenibile fatta di superficialità nascosta da un bel apparire (momentaneo).
La pochezza non valuta, non prova né considera le conseguenze, tutto si alimenta in virtù del proprio poco, fatto di bisogni primari nascosti da menzogne assolute, manipolazioni per arrivare al minimo umano: la capacità di dare, ricevere amore e di percepire l’altro.
Francamente penso che non siano recuperabili, non bisogna odiarli… la vita li punisce appena la mattina gli suona la sveglia: devono interagire con i nemici (potenziali figure umane meglio di loro).
Nel mondo del poco, pensano di aver comprato un’infinità di maschere, ma ahimè la maschera è sempre la stessa, e con lo stesso prevedibile copione, ma la regola del poco copre ai loro occhi tutto. Si, ogni tanto un attacco di panico, una crisi isterica, cerca di fargli vedere qualcosa attraverso la maschera, ma il poco prontamente cancella tutto.
Ho letto tanto sul narcisismo, partecipato a seminari, e fatto terapia personale, che continuo a fare.
Non provo “compassione” per questi idioti. Di base sono degli stupidi colossali che hanno il dramma di stare al mondo annaspando e ferendo gravemente gli altri in virtù del loro poco.
La vittoria arriva quando li incontri, li guardi negli occhi e sorridi al POCO che hai scelto di perdere.”

—————————————————————————————————————————

Donazione è connessione

sostienici!

Questa voce è stata pubblicata in esperienze, testimonianze e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...