Riflessioni di Agosto sull’andamento della pagina

Mi sto rendendo conto in questi giorni che si è creato un dislivello, una non parità o equità tra quello che metto e ciò che ricevo da questa pagina.

Ultimamente sto ricevendo tantissime richieste di aiuto di ogni tipo: suggerimenti per se stessi o altri, post pubblicati che non trovano, consigli, pareri su letture o temi poco chiari, addirittura richieste da fare ai lettori della pagina per difficoltà economiche in famiglia, qualcuno che si finge vittima e cerca di manipolarmi per rigirare la sua storia ed essere appoggiato anche dalle tante persone che transitano qui…. tanta roba!

Mi sono limitata, per quanto mi era possibile, a seguire ciò che avevo richiesto: le condivisioni di storie malate con NP che, grazie ad un buon lavoro, sono finite bene, per ridare speranza a chi vede ancora nero e magari offrire suggerimenti utili, tenendo sempre conto che non siamo tuttx uguali e non esiste NESSUNA soluzione universale. 

Queste condivisioni non servono a me: sono lontana da compulsioni/ossessioni mentali verso persone, situazioni, oggetti… anche se non mi sono mai fermata nella ricerca della mia vera strada, che – lo preciso per alcune domande che spesso mi vengono fatte – non è la ricerca dell’anima gemella. 

Per me RELAZIONE SANA è prima di tutto quella con me stessa e poi con CHIUNQUE si relazioni in qualche modo con me.

Riprendendo il filo di questa riflessione credo proprio che dovrò fare un passo indietro con questo spazio. E’ l’ennesima possibilità di affrontare qualcosa che in me è radicato ma che non ha più motivo di esistere.

Questa è una domenica di agosto e mi auguro che moltx non mi leggeranno perché sono al mare o quanto meno in vacanza (anche se – come ripeto sempre – il narcisismo e le sue conseguenze non vanno in vacanza). Io sono a casa, ci resterò per tutto agosto sia per studio che per lavoro.

La mia “vacanza” sarà a settembre e sarà un viaggio interiore. Un ritiro di 16 giorni dove davvero staccherò con tutto e “attaccherò” con me full time.

E anche questo lo scrivo perché rientra nel succo del post, ovvero che tutto ha un prezzo: volevate la macchina? avete fatto i salti mortali per averla; la casa di proprietà? idem; le ultime scarpe alla moda? la pettinatura più cool? ecc. ecc. avete lavorato di più e risparmiato pure per comprare certe cose. Tutto ha un prezzo, sia sul piano orizzontale che su quello verticale. 

Voler vivere leggeri “dentro” e non rinunciare a nulla “fuori o dentro” è pura utopia. Per ottenere qualsiasi cosa dobbiamo fare uno sforzo e rinunciare ad altro. 

Bene! ho scritto più volte che esprimere gratitudine con un’offerta crea connessione. Non l’ho scritto a vanvera. Alcune offerte ricevute sono state graditissime ma sono state una lacrima nell’oceano perciò, se volete pareri professionali sul narcisismo patologico, rivolgetevi ad esperti o esperte e pagate per il tempo e l’esperienza che vi stanno dando (esistono parcelle che vanno dai 40 ai 120 euro). Mi sembra il minimo. Se non avete chiari dei concetti compratevi un bel libro a tema, spendete del tempo per leggerlo, ed avrete la conoscenza di chi ha speso tempo e soldi per mettere nero su bianco quella conoscenza (credo che cancellerò anche i miei ebook che avevo messo a disposizione nel gruppo chiuso). 

Se non trovate un post cercatelo: non vedo perché dovrei perdere tempo io a farlo per voi (anche questo non mi sembra molto sano).

Ho tante esperienze da pubblicare, non metterò certo un prezzo a questo ma se non riceverò neanche un’offerta libera non spenderò altro tempo a leggere, cercare di capire, spesso correggere ciò che mi avete mandato. 

Condivido questi pensieri che da un po’ mi ronzavano in testa. 

aribuona domenica! sempre #narcissismFREE

 

donna pappagallo.JPG

Il nemico più vicino all’equanimità è l’indifferenza.
La vera equanimità  è equilibrio nel mezzo dell’esperienza
mentre l’indifferenza, basata sulla paura,
è chiusura e disinteresse per gli altri.
J kornfield

Questa voce è stata pubblicata in mumble mumble, Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...