Le regole da seguire

ARGINARLI: chiediamoci subito "Che cosa vuole da me?". 
 
Delia Duccoli, psicologa e psicoterapeuta a Milano,
arriva subito al punto. "I narcisisti", spiega, 
"possono essere gestiti. Possiamo smascherarli, 
anche se con cautela, per non provocarne 
la rabbia e venire a patti con loro". 
Lo psicologo americano Les Carter (www.drlescarter.com) 
ha elaborato una serie di regole per uscire sani e salvi 
dal contatto con un narcisista: 
le abbiamo riviste con Delia Duccoli. 
    1. Non sperate di cambiarli. Sono convinti di avere ragione, perciò non fanno autocritica. Devono avere l’ultima parola. Lasciategliela.
    2. Sul lavoro, niente aspettative. Non pensate di essere compresi per ciò che fate, per il tempo che dedicate, per la fatica: non immaginate di trovare solidarietà. Semplicemente il narcisista non li vede. Siete voi che dovete essere assertivi. Esempio: state risolvendo un problema urgente e non avete ancora pranzato. Pensate: si renderà conto che devo ancora mangiare? No. Siete voi a doverlo dire e presidiare il vostro spazio, difendere i vostri diritti.
    3. Non badate alle loro giustificazioni. La colpa è sempre degli altri. Criticarli può avere un effetto boomerang. Piuttosto, seguite i vostri obiettivi lasciandogli la scena: sono interessati solo a quella.
    4. Non fatevi manipolare. I narcisisti sfruttano la vostra capacità di empatia per ottenere il massimo. Smettete di sentirvi in debito.
    5. Fate ricorso alla rabbia assertiva. I narcisisti suscitano inevitabilmente rabbia. È sbagliato lasciarsi sopraffare dalla collera, ma anche reprimerla e rimuginarci sopra. Difendete le vostre convinzioni e siate irremovibili nelle vostre scelte.
    6. Non diventate come loro. L’egoismo genera egoismo. Se avete un narcisista tra i vostri amici, non smascheratelo. Ma fategli capire che potete anche smettere di frequentarlo.
    7. Prendete il buono che c’è in loro. In un gruppo tendono a imporre la loro volontà, ma spesso sono anche divertenti. A volte hanno buone intuizioni, diventano capi d’azienda, uomini d’affari. L’importante è mantenere la propria capacità di giudizio.
419690_562595103753169_1205202234_n.png

NON SONO UN OGGETTO. Non provare ad usarmi!

Questa voce è stata pubblicata in Citazioni, libri e pubblicazioni, Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...