La tua vita sarà una continua girandola di persone forti e sane a cui ti aggrapperai, per fingere di provare sentimenti che non proverai mai, ma almeno potrai sentirti vivo pure tu

Narcisismo PatologicoUna lettrice ci lascia queste parole, la sua esperienza e condivisione.
Grazie!

“Stanotte ti ho sognato. Mi sono svegliata angosciata. Ho rivisto tutto il mondo di impenetrabili bugie che chiami la tua vita. Il tuo desiderio di fuga per mantenere una immagine spendibile di te. La tua necessità di dipendere dall’ammirazione per qualcuno e la tua paura di essere scoperto nella tua vera natura fatta di inganno e confusione. Ho avuto una stretta al cuore ed ho pianto un sacco per te. Non perché mi manchi, perché né io né nessun altro al mondo riusciremo mai a fare parte del tuo, ma perché ho visto l’immenso nulla che ti tiene prigioniero. Chissà quale pensiero e quale dolore ti hanno ridotto così. Mi dispiace che tu non riconosca che hai bisogno di aiuto, mi dispiace pensare che hai deciso di vivere cosi, mi fa davvero male. Il mio spirito da Salvator Mundi mi faceva sperare. Adesso è chiaro. La tua vita sarà una continua girandola di persone forti e sane a cui ti aggrapperai, per fingere di provare sentimenti che non proverai mai, ma almeno potrai sentirti vivo pure tu. Immagino che adesso tu sia partito per la tua routine agostiana. Meticoloso e preciso come un killer, come chi non deve mai perdere un colpo per non restare indietro. L’impotenza che provo davanti tutto questo è uguale a tutto il bene che avrei potuto darti. Ma tant’è! Adesso riconosco ogni motivo dietro ogni tuo gesto, perchè malgrado tu ti sia sempre mostrato come un anima grande, il risultato finale ti smentisce sempre. Davvero, P…, vorrei solo che per un attimo tu abbia gli occhi per vedere che uomo hai costruito, solo per un attimo, credo che ne avresti paura. Tutto solo per non ammettere che soffri anche tu come tutti gli altri. Che i rapporti con la famiglia e con gli altri sono anche dolorosi e non facili da gestire, che le persone che avrebbero dovuto volerci bene ci hanno usato per come gli faceva comodo. Ma queste sono cose che tu hai scelto volontariamente di non vedere. Preferisci accontentarti dell’enorme vuoto della superficie e delle apparenze. Per questo sarai sempre il migliore in quello che fai, e per questo non riuscirai mai ad amare nessuno. Se penso a te, sento in pieno petto la tua voragine, il vuoto che ti appartiene e che mi hai trasmesso, purtroppo. Quando lo provo capisco quei momenti in cui senti il bisogno di scappare e di trovare subito un altra persona con cui ricominciare il solito balletto, fino a quando quel vuoto tornerà. Perchè è dentro di te. E tu ne sei terrorizzato. E ti rende debole e spaventato, e non lo affronterai mai. Io mi circondo di cose belle nel frattempo, cerco di dimenticare velocemente, di aggiustare questo freddo che abita in me da quando sei rientrato nella mia vita. Non so cosa augurarti. In cuore mio spero che tu abbia un attimo di lucidità e decida di curarti. Che tu possa diventare davvero la splendida persona che fingi di essere. Tutti meritiamo di essere uniti al nostro sentire profondo. Meritiamo di essere allineati e verticali. Se un giorno mai dovessi avere bisogno davvero di un amico sappi che io ti vorrò sempre bene. Ma solo quando potrai dirmi che ho pienamente ragione. Sono tutte cose che dovevo dirti e non mi avevi dato la possibilità di farlo con la tua sparizione. A proposito, questo comportamento in psicologia si chiama silent treatment o nel caso di una sparizione definitiva discard. Anche qui nulla di nuovo. Prevedibile e assolutamente etichettabile.
Il mio dolore per fortuna guarisce, il tuo non guarirà mai. Così cerco di uscirne.
Grazie per avermi aiutata a capire.”

M.

Questa voce è stata pubblicata in testimonianze, Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...