Se sei una donna forte

5441829125_80329761d9_b
Se sei una donna forte
proteggiti dalle bestie che vorranno nutrirsi del tuo cuore.
Usano tutti i travestimenti del carnevale della terra:
si vestono da sensi di colpa, da opportunità,
da prezzi che si devono pagare.
Non per illuminarsi con il tuo fuoco
ma per spegnere la passione
l’erudizione delle tue fantasie

Non perdere l’empatia, ma temi ciò che ti porta a negarti la parola,
a nascondere chi sei,
ciò che ti obbliga a essere remissiva
e ti promette un regno terrestre in cambio
di un sorriso compiacente.
Se sei una donna forte
preparati alla battaglia:
imparare a stare sola
a dormire nella più assoluta oscurità senza paura
che nessuno ti tiri una fune quando ruggisce la tormenta
a nuotare contro corrente.

Educati all’occupazione della riflessione e dell’intelletto.
Leggi, fai l’amore con te stessa, costruisci il tuo castello, circondalo di fossi profondi però fagli ampie porte e finestre.

E’ necessario che coltivi grandi amicizie
che coloro che ti circondano e ti amano sappiano chi sei
che tu faccia un circolo di roghi e accenda al centro della tua stanza
una stufa sempre accesa dove si mantenga l’ardore dei tuoi sogni.

Se sei una donna forte proteggiti con parole e alberi
e invoca la memoria di donne antiche.
Fai sapere che sei un campo magnetico.
Proteggiti, però proteggiti per prima.
Costruisciti. Prenditi cura di te.
Apprezza il tuo potere.
Difendilo.

Gioconda Belli

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesia, Uncategorized, Vitamina per l'Anima e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Se sei una donna forte

  1. ilquadernetto ha detto:

    È molto bella.
    Spero di diventare una donna piú forte di quello che sono ora, anche se non è sempre cosí facile.

    Liked by 1 persona

  2. Paola ha detto:

    Ho trovato e condiviso questa poesia tempo fa, quando ancora non avevo idea di cosa fossero i disturbi della personalità, ma già ero vittima delle manipolazioni di un sociopatico.
    Oggi, scorrendo fb, ho letto il nome del blog… mi colpisce come istintivamente io ci sia arrivata subito, mi sia riconosciuta nelle parole di questa poesia, eppure ho avuto comunque bisogno di risposte razionali prima di capire cosa mi stava succedendo, e ci ho messo mesi!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...