Momenti di svolta nel recupero da un abuso narcisistico

narcissist abuse recovery

guarigione e recupero dall’abuso narcisistico


Il momento in cui ho scoperto che io ero stata presa di mira,

non perché c’era qualcosa di sbagliato in me, ma perché ci sono veramente tante cose giuste in me

…Quello è stato il momento in cui finalmente ho cominciato a guarire veramente.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Momenti di svolta nel recupero da un abuso narcisistico

  1. Giusy ha detto:

    Da pochi giorni ho rotto dopo 13 anni una relazione con un narcisista patologico…
    Credo il più tosto che vi sia in giro…
    Mio ex marito era pure narcisista patologico mia madre adottiva e perché no anche la mia vera madre…dunque 49 anni di succhiatori energetici al mio fianco…
    Sarà durissima lo so parecchie ricadute ho già avuto, ma stavolta confido in una maggiore consapevolezza e sulla voglia di stare con me

    Mi piace

  2. Dory ha detto:

    Anch’io mi sono resa conto che forse sono stata vittima di un NP leggendo queste pagine e commenti ma … Non sono ancora fuori dal l’incubo perché lo considero ancora un sogno d’amore….
    Premetto che la mia maggiore confusione e’ alimentata dal fatto che lui è single e sono io quella impegnata che ha cercato una storia…
    Comprendo che per molti questo potrebbe essere moralmente riprovevole ma io ero davvero convinta di avere trovato in lui l’uomo del mio destino e l’odore della sua pelle e per me come una droga.
    Ho cercato di impostare una relazione realistica basata sul fatto che non volevo mandare in malora il mio matrimonio perché ho due figli ma tentare comunque di vivere pienamente un’esperienza di un amore diverso a cui non avevo la forza di resistere per la prima volta nella mia vita. E mi pareva che anche lui rispettasse questa impostazione.
    All’inizio il fatto che lui apparisse freddo e staccato fuori dal letto lo interpretavo come un giusto modo per tenere le distanze da una donna sposata che nulla poteva offrirgli per il futuro.
    Mi sentivo io quella in posizione di vantaggio .
    Poi a letto ….un fiume di parole d’amore incondizionato, richieste di stare insieme e convivere e ti amo convinti. . Ha fatto tutto lui. Io non mi ero mai sbilanciata ed invece lui ha iniziato a dirmi che aveva capito che ero finalmente quella giusta , che si era innamorato etc… Baci appassionati ..
    Baci (come anche gli abbracci) Che invece mi ha sempre negato prima e dopo il rapporto.cosi come tanto era logorroico a letto e fuori una pietra muta che si esprimeva a monosillabi. Dopo il sesso Attaccava a chiamare al cellulare o trovava una scusa per mettermi immediatamente alla porta.
    L’ho sempre giustificato : è stanco, non vuole legarsi, oppure recita fuori dal letto perché quello vero e’ Quello che a letto dice di amarmi e continua a ripetermelo. Ha paura di ferirsi …
    Mi sono arrabbiata perché si comportava così male e lui mi prometteva di correggersi.

    All’inizio della relazione non mancavano le telefonate ed i messaggi dettati dal l’urgenza di vedermi , seppure sintetici c’erano… Persino qualche ‘ti amò’ poi il silenzio …
    – ritardi cronici agli appuntamenti (lui personaggio importante sempre troppo impegnato)
    – mancate od evasive risposte a messaggi e telefonate o il ‘ti chiamo io dopo’ e non sentire più nulla
    – poi dopo giorni la chiamata o il messaggio con l’urgenza del ‘ci vediamo?’
    – di nuovo amplesso appassionati con dichiarazioni d’amore e la richiesta di vedermi con urgenza di nuovo subito, almeno una volta a settimana
    – le accuse che ero io la stronza poco paziente è molto esigente
    – le mie contestazioni e ricerca di chiarimenti : inutili (una volta mi ha detto : chiarisci, chiarisci pure … Ridacchiando …).
    – ogni volta che l’ho lasciato mi ha promesso di rispettarmi rispondendo sempre al telefono o ai messaggi e giurando di amarmi ed avermi sempre rispettata ma le promesse non sono mai state mantenute (se non per una o due settimane dopo la pace fatta)
    – in dieci mesi ci vedevamo una volta ogni settimana e mi ha dato buca ben 7 volte con dei laconici messaggi
    – in dieci mesi l’ho lasciato 4 volte . L’ho richiamato è cercato io e mi ha sempre promesso che avrebbe fatto tutto quello che gli chiedevo, che era fedele solo me.
    – dei conoscenti mi hanno dichiarato che frequentava altre donne e a mia domanda diretta ha sempre negato dichiarandomi un amore esclusivo (che in realtà io neppure gli avevo chiesto – e glielo avevo anche detto).

    Il culmine è’ stato il giorno del mio compleanno. Gli ho mandato un messaggio per informarlo che era il mio compleanno !!! Non mi ha neppure fatto gli auguri.
    Inutile la telefonata chiarificatrice ‘amore si hai ragione dovrei comunicare di più, si ho visto il messaggio ma io ti amo e queste cose non sono importanti … Ti chiamo dopo Fidati di me ok ? ‘ ed ovviamente non ha richiamato .
    – scenate di insensata gelosia nei momenti intimi contrapposte a gelata indifferenza nella quotidianità.
    Insomma è’ riuscito a disorientarmi , a farmi perdere ogni certezza

    Unica differenza rispetto a tutte le storie che sento :
    – sono stata io a sedurlo ed avvicinarlo e questo mi fa stare ancora più male

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...