guerre perse ma anche NO

Immagine
perdere una guerra con un/una vampirla è un onore: è una guerra di potere, infida, violenta e piena zeppa di colpi bassi.
Perdere la guerra con un/una vampirla è dire: brav@, sei il Re/ la Regina della terra dell’infamità, però ci resti da sol@ a governare o con chi si trova bene in queste paludi.
Grazie per tutto quello che mi hai mostrato ma ora ho decisamente voglia di bellezza e verità.
Goditi la tua melma e spero arrivederci MAI PIU’

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a guerre perse ma anche NO

  1. Re Bolognesi ha detto:

    Sì, arrivederci a mai più è la strada migliore. Purtroppo i vampirla amano rimestare nel torpido e… alle volte ritornano nel nostro mondo: creano situazioni imbarazzanti, coinvolgono altre vittime, fanno l’impossibile per infastidire. Con l’abilità di apparire sempre puliti e il talento di abbindolare il pubblico. Se questo accade, ignorare le loro insinuazioni è l’unica salvezza, per difficile che appaia. E’ necessario comprendere che i nostri amici “non sanno quel che fanno” quando aprono la porta del nostro mondo al/alla vamprla di ritorno, ignari del suo bisogno di provocarci. Soprattutto, è indispensabile preoccuparci di capire che cosa ancora va esaminato e approfondito in noi stessi a livello esistenziale: il/la vampirla scomparirà definitivamente solo quando noi avremo capito tutta, ma proprio tutta la nostra lezione evolutiva. Insomma, il messaggio è che dobbiamo occuparci di noi stessi e non di come si comportano loro. È dura, ma temo sia l’unico modo per vederli finalmente, definitivamente, trionfalmente riscomparire nel nulla a cui appartengono.

    Mi piace

    • gattointeriore ha detto:

      “il/la vampirla scomparirà definitivamente solo quando noi avremo capito tutta, ma proprio tutta la nostra lezione evolutiva. Insomma, il messaggio è che dobbiamo occuparci di noi stessi e non di come si comportano loro.”

      Sono assolutamente d’accordo. Sento che è profondamente vero.
      Ciò non toglie l’angoscia di ripartorirsi per l’ennesima volta, attraverso lo sgradevole varco del riconoscere una responsabilità totalmente personale delle condizioni in cui siamo ridotti.

      Che fa sentire idioti.

      Mi piace

      • Re Bolognesi ha detto:

        Proprio vero: ogni tanto ci si sente idioti… ma anche un po’ privilegiati, per aver avuto modo di intraprendere un percorso di autoconsapevolezza: sono certa che ogni piccola crescita di una coscienza individuale sia utile per quella collettiva. Questo, purtroppo, non alleggerisce il lavoro… ma almeno gli dà un po’ di senso in più, ecco.

        Mi piace

      • gattointeriore ha detto:

        Sai cosa mi intristisce? Che si abbia bisogno di lezioni così dure, crudeli potrei dire. Possibile che non ci si accorga della necessità dello sviluppo in una certa direzione senza per forza incontrare e soccombere a certe “sveglie”?

        Mi piace

      • Gino ha detto:

        Infatti …spero di uscirne al più presto…resto legato a quei rari momenti di benessere e non riesco ancora a farmi una ragione anzi…

        Mi piace

    • mariangela ha detto:

      ci sei riuscita tu????……….

      Mi piace

  2. Manuela ha detto:

    Ciao.. Oggi al lavoro ho dovuto andare al DH dove lavora il mio np..A metà della mattina mi manda un SMS e mi chiede di andare in cucina per…No..Non un caffè..io non rispondo..Poi verso la fine della mattina altro SMS..Ci vediamo chiesetta? Non rispondo..Poi lui esce prima dal servizio all’ una invece che alle 15.30. Poi alle 17 mi arriva il terzo SMS.. “Com’è?” …Poi ” Simona mi ha dato il C..O..Ma pensavo a te.” Io ho risposto due cavolate..Poi lui di nuovo” pensavo a te”…Non ho più risposto..Che dire..Mi sono passati per la mente tremila risposte e sentimenti.. Molto contrastanti tra loro ..Poi alla fine ho pensato..Che tristezza questo qua..Quella ed io…Ma ti pare ammesso che sia vero ma perché venirmelo a dire e scrivere..Mah!

    Mi piace

  3. Manuela ha detto:

    Oggi il mio np mi ha mandato un SMS con la richiesta di vederci e firmare un’ amnistia…Ma ti pare…Prima insulta..Offende..Manca di rispetto..Poi come niente fosse…Ma è proprio fuori di testa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...